Fai Login o Registrati Per Acquistare e prendere in prestito Ebook

DESCRIZIONE

NON DISPONIBILE PER KINDLE E-INK, PAPERWHITE, OASIS.
L'immagine cupa della Germania anni Venti deriva in gran parte dal lavoro del berlinese George Grosz (1893-1959). Pittore, disegnatore e insegnante si forma negli anni Dieci del Novecento secondo i modelli, allora in voga, di matrice futurista e cubista. Aderisce poi all'espressionismo che si diffonde in Germania in seguito al disastro della Prima guerra mondiale. Le sue opere presentano uno stile duro, violento, con figure rigide e scomposte come burattini, le sue ambientazioni urbane sono popolate di relitti umani e tronfi uomini di potere, ogni sua opera manifesta una critica senza remissione della società del suo tempo. Con gli anni Trenta e l'avvento al potere del regime nazista la sua opera è classificata tra le manifestazioni artistiche ritenute "degenerate". Nel 1933 Grosz si rifugia negli Stati Uniti, per rientrare a Berlino solo nel 1958.

DETTAGLI

FORMATO PER IL PRESTITO : PDF con DRM Adobe
FORMATO PER LA VENDITA : PDF con Social DRM
ISBN PDF : 9788809957350
ISBN CARTA : 9788809985445
LINGUA : italiano
ARGOMENTI : # in Arti / Storia dell'arte: stili artistici / Forme d'arte / Arti: soggetti e temi specifici / Storia dell'arte e stili artistici: dal 1900 in poi / Pittura e tecniche della pittura / Singoli artisti, monografie d'arte