Fai Login o Registrati Per Acquistare e prendere in prestito Ebook

DESCRIZIONE

"Il Medioevo da noi proposto è vicino e lontano insieme. È vicino perché, allo strato dei retaggi preistorici e antichi, ha aggiunto (e spesso sostituito) apporti che noi avvertiamo, che oggi viviamo come retaggi fondamentali, creazioni d'identità originali: paesaggi urbani e rurali, conflitti e compromessi tra ragione e fede, rapporti difficili tra lo Stato e la società, organizzazione scolastica e universitaria, sensibilità artistica e letteraria. Tante cose ci arrivano dal Medioevo: il libro (alla fine dell'Antichità il codex cominciò a sostituire i rotoli), i nostri abiti (la camicia e i calzoni che hanno fatto dimenticare l'antica toga), il calendario, il genere letterario del romanzo, gli atteggiamenti nei confronti dei poveri, le reazioni di fronte alle epidemie (dalla lebbra e dalla peste all'Aids gli echi non mancano certo), ecc.
Ma il Medioevo è anche lontano da noi. Ci è spesso estraneo, e questo charme esotico costituisce una parte importante del fascino che esercita".
Dalla Prefazione di Jacques Le Goff e Jean-Claude Schmitt

Edizione italiana e bibliografie ragionate a cura di Giuseppe Sergi con la collaborazione di Patrizia Cancian, Luigi Provero e Massimo Vallerani.

DETTAGLI

ALTRI CONTRIBUTI : Le Goff Jacques ; Schmitt Jean-claude
FORMATO PER IL PRESTITO : EPUB con DRM Adobe
FORMATO PER LA VENDITA : EPUB con DRM Adobe
ISBN EPUB : 9788858412138
ISBN CARTA : 9788806207588
LINGUA : italiano
ARGOMENTI : # in Scienze umane / Opere interdisciplinari di consultazione e informazione / Storia / Enciclopedie e opere di consultazione / Storia:dalla preistoria al presente / Opere di consultazione / Storia: dal 500 d.C. al 1450-1500 d.C. / Storia medievale